A distanza di due settimane dall'eliminazione contro la Francia, El Clarin ha pubblicato un lungo articolo dal titolo "Mundial Rusia 2018. La storia segreta della rottura tra Sampaoli e i giocatori". Un reportage abbastanza dettagliato, che raccoglie tutti i motivi, o presunti tali, delle frizioni tra staff tecnico e calciatori o dell'ostracismo verso alcuni calciatori. Per quanto ci riguarda, il quotidiano argentino analizza anche il caso di Federico Fazio, indicato come titolare sicuro prima dell'inizio del Mondiale, ma sceso in campo solamente nel secondo tempo della partita contro la Francia.

Secondo El Clarin, la causa del suo scarso minutaggio sarebbe la bocciatura da parte di Leo Messi, arrivata dopo alcuni errori commessi dal difensore della Roma in fase di impostazione durante gli allenamenti. Una cosa che stona un po' con le caratteristiche del Comandante, che si è fatto apprezzare anche per la sua capacità di uscita palla al piede.