La regola sul fallo di mano commesso in fase di attacco potrebbe cambiare di nuovo, dopo appena due anni. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l'International Board sta preparando una retromarcia rispetto all'ultima versione del 2019, che in caso di tocco di mano (che sia volontario o meno) immediatamente prima di un gol, ne prevede sempre l'annullamento.

Ci sarà quindi un dietrofront, con l'aggiornamento della regola che entrerà in vigore a partire da giugno 2021. Per quanto riguarda il fallo di mano in difesa sono previsti soltanto dei "chiarimenti".