Al ritmo di cumbia. Così Maradona ha approcciato la fondamentale partita dell'Argentina contro la Nigeria. Prima del fischio d'inizio, El Diez ha preso la mano di una tifosa nigeriana e ha iniziato a ballare con lei sulle note di "No te creas tan importante". Poi ha invocato una vittoria dell'Argentina guardando verso il cielo, per poi esultare senza freni al gol di Messi.