Il Manchester City ha battuto il Fulham 2-0 senza effettuare sostituzioni. Il dato è sicuramente curioso, soprattutto alla luce della situazione odierna, in cui gran parte dei campionati nazionali hanno sfruttato la possibilità data dalla Uefa di effettuare cinque cambi all'interno di una gara. Va però ricordato come la Premier League abbia declinato il mantenimento della norma che consentiva un maggior numero di avvicendamenti, bocciato in seguito all'opposizione dei club "minori", che vedono nei 5 cambi un ulteriore vantaggio fornito alle grandi squadre dotate di panchine molto più lunghe e talentuose. Il Manchester City ha effettuato un solo cambio anche nell'ultimo impegno di Champions League contro il Porto, peraltro con una formazione uguale per 5/11 a quella odierna.

Le scelte del tecnico risultano però ancor più curioso in seguito alle parole che aveva rilasciato nelle settimane precedenti, criticando pesantemente la scelta di continuare con le sole tre sostituzioni. "Con Klopp - ha dichiarato Guardiola - abbiamo scambiato il nostro punto di vista sulle cinque sostituzioni. C'è da discutere un po' sul calcio inglese. Qui crediamo di essere speciali, non proteggiamo i giocatori, ecco perché è un disastro, ci sono tantissimi infortunati. In tutto il mondo hanno deciso che cinque sostituzioni sono un requisito fondamentale, qui invece è tutto diverso: sarà difficile gestire la situazione". Vista la gestione dei cambi nelle ultime due gare, l'allenatore sembra aver cambiato idea.