Il Comtiato esecutivo dell'UEFA ha approvato oggi a Kiev il nuovo regolamento in termini di Fair Play finanziario Licenze ai Club "per rafforzare ulteriormente le regole esistenti e per adattarle all'evoluzione continua del calcio europeo. In primis - si legge sul sito dell'Uefa - verrà incrementata la trasparenza con l'obbligo per i club di pubblicare le informazioni finanziarie, inclusi i pagamenti agli agenti. In seconda istanza ci sarà una maggiore armonizzazione dei principi di rendicontazione finanziaria e contabile sulle transazioni calcistiche, con requisiti contabili specifici per il trasferimento dei giocatori". Infine ci sarà un nuovo approccio "atto ad anticipare eventuali problemi finanziari, con nuovi indicatori che consentiranno un monitoraggio più attento dei budget"

Ecco quali sono gli indicatori: rapporto di debito sostenibile, che migliorerà il monitoraggio della posizione debitoria dei club, e indicatore di deficit per trasferimenti dei giocatori, per monitorare in particolar modo quelle operazioni di club che superano una determinata spesa. Sono state anche adottate nuove misure per la tutela e lo sviluppo del calcio giovanile e femminile.