Il sito francese sofoot.com ha pubblicato un'intervista rilasciata da Matthieu Pichot, portiere 28enne della squadra francese di Ligue National, Les Herbiers, che questa sera sfiderà il Paris Saint-Germain nella finale della Coppa di Francia. La squadra "Pollicino" nel campionato di terza divisione è solamente due punti avanti al Sannois terzultimo, ma in coppa è riuscita a compiere una cavalcata trionfale. Pichot, durante la lunga intervista concessa al sito francese, si è dichiarato grandissimo tifoso della Roma e ha parlato della sua passione per i giallorossi. Alla domanda sui suoi rituali pre-partita, il portiere ha dichiarato: "Quando mi vado a scaldare ascolto sempre l'inno della Roma. Sono un fan della Roma da quando avevo diciotto anni. Mi sono innamorato prima della città, poi del club. Tanto che sono andato a vedere un Roma-Cagliari, finito 2-2 con due gol di Totti. Questa partita ha solamente consolidato il mio amore. E l'anno scorso sono andato a vedere il derby Roma-Lazio. Dopo l'eliminazione contro il Liverpool, ero disgustato, inevitabilmente, a causa degli errori dell'arbitro, ma il Liverpool merita la sua qualificazione alla finale e la Roma esce con tutti gli onori". 

I "Pollicini"

In Francia viene definita "Pollicino" ogni squadra di dilettanti o semi-professionisti che arrivi a sfidare, durante il proprio percorso in coppa, le grandi potenze del calcio nazionale. Il Vendée Les Herbiers è attualmente al tredicesimo posto della terza divisione francese, è espressione calcistica di un comune di 15.500 abitanti e non è mai stato né in Ligue 1 né in Ligue 2. Oggi, però, un club che dal 1919 ha vinto solamente un titolo nella quinta divisione (2006) giocherà nell'imponente cornice di Saint-Denis contro il Paris Saint-Germain.

Una fede senza limiti

Quella di Pichot è una fede incredibilmente profonda, testimoniata dai tweet, prevalentemente a tinte giallorosse, che invadono la sua bacheca personale. Il 28enne portiere nato a Sablé-sur-Sarthe pubblica continuativamente post riguardanti i campioni della Roma e le celebrazioni dell'account francofono della società giallorossa. Ad esempio, il 21 settembre ha ritwittato un post con una foto di Edin Dzeko che recitava: "Nelle sue ultime 21 partite di serie A, Dzeko ha un record di 21 gol e 7 assist". Oppure il 10 aprile, quando dopo la rimonta della Roma sul Barcellona ha pubblicato i festeggiamenti della squadra negli spogliatoi e un articolo de L'Equipe che riportava l'impresa compiuta all'Olimpico. Ma non solamente i giocatori, anche i tifosi giallorossi riempiono il cuore dell'eroe dei "Pollicini", che si dimostra essere un romanista a trecentosessanta gradi. Pichot ha infatti ritwittato questo post di AS Roma Francophone, una pagina non ufficiale, che risale allo scorso 3 aprile: "La Curva Sud ha annunciato il proprio ritorno in occasione del derby della Capitale questo Martedì!!!".

Le priorità

Nell'ultima domanda della lunga intervista, è stato chiesto a Pichot se sogna di incontrare la Roma nella prossima Europa League, poiché vincendo contro il Paris Saint-Germain la piccola squadra di Les Herbiers si qualificherebbe alla seconda competizione continentale per club. Secca la risposta del portiere francese che ha ribadito le sue priorità di tifoso giallorosso: "Lo Stadio Olimpico mi fa sognare, ma spero che la Roma sia ancora in Champions League".