Diversi calciatori e componenti dello staff del Karpaty Lviv (la squadra non ha comunicato il numero preciso dei contagiati) sono stati risultati positivi al Covid-19 e sono tutti asintomatici. È stata così rinviata la ripartenza del campionato in Ucraina, che avrebbe dovuto riprendere oggi alle 13 con il match tra la squadra di Leopoli e e il Mariupol. Ad annunciarlo è stata la Federcalcio locale, che ha comunicato che le persone affette al nuovo coronavirus vengono poste in isolamento.