Punti di vista opposti

Serie A compatta: "Finiamo la stagione". La palla passa al Governo

L'assemblea di Lega ha votato all'unanimità per proseguire il campionato se ci saranno le condizioni. Domani l'incontro tra il Ministro Spadafora e i vertici del calcio

La Redazione
21 Aprile 2020 - 13:06
  1. La Serie A procede con la linea della ripresa. L'assemblea, riunitasi oggi in videoconferenza, ha ribadito la volontà unanime di portare a termine la stagione se ci saranno le condizioni per farlo. Nonostante nella serata di ieri i medici di 7-8 squadre di Serie A hanno presentato un documento parlando di "rischi incalcolabili" in caso di ripresa.

  2. "L'Assemblea della Lega Serie A si è riunita questa mattina e ha confermato, con voto unanime di tutte le venti Società collegate in video conferenza, l'intenzione di portare a termine la stagione sportiva 2019-2020, qualora il Governo ne consenta lo svolgimento, nel pieno rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza - si legge nel comunicato - La ripresa dell'attività sportiva, nella cosiddetta Fase 2, come sempre evidenziato in passato, avverrà in ossequio alle indicazioni di Fifa e Uefa, alle determinazioni della Figc, nonché in conformità ai protocolli medici a tutela dei calciatori e di tutti gli addetti ai lavori".

La palla passa al Governo che potrebbe decidere di sospendere definitivamente il calcio (opzione che sarebbe accolta "con sollievo" da Gravina) o rimandare ulteriormente la ripresa oltre il 4 maggi. Per domani il Ministro dello Sport Spadafora incontrerà in videoconferenza i vertici del calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA