In Bundesliga, date le conseguenze economiche e organizzative della crisi sanitaria, si sta pensando al taglio salariale dei calciatori. 

Alcune dichiarazioni di personaggi importanti del campionato tedesco spingono in questa direzione, come quelle del direttore generale del Werder Brema Klaus Filbry ("Se non si può più giocare, questo è sicuramente un argomento"), del capitano del Bayern Monaco Manuel Neuer al Bild ("Io e altri professionisti del calcio stiamo pensando a come possiamo affrontare al meglio questa eccezionale situazione"), mentre squadre come Borussia Dortmund, Hoffenheim e Mainz stanno discutendo tale soluzione internamente.