4 miliardi di euro. Questa la stima, realizzata dalla società specializzata KPMG, della perdita totale delle cinque maggiori leghe dei campionati nazionali europei, fermi per via dell'emergenza sanitaria.

La Premier League sarebbe il campionato più colpito, con più di un miliardo di Euro di perdite tra ricavi da stadio, televisivi e commerciali. Segue la Liga con circa 900 milioni di Euro, la Bundesliga con circa 700 milioni, la Serie A con circa 600 milioni e infine la Ligue 1 con una perdita stimata tra i 300 e i 400 milioni di Euro.