Un rimborso o uno sconto sul prossimo abbonamento. Queste le opzioni che spettano come risarcimento ai tifosi dell'Arsenal in possesso di un abbonamento a seguito della sorprendente eliminazione della propria squadra dall'Europa League ai sedicesimi di finale per mano dell'Olympiacos.

Il "season-ticket" venduto ai sostenitori gunners, oltre alle 19 partite di campionato, comprende anche l'ingresso a 7 partite casalinghe complessive tra Europa League e FA Cup. Tuttavia, dopo la sconfitta contro i greci, il massimo di partite cui i tifosi potranno assistere all'Emirates è di 6. Il club dovrà così provvedere al rimborso del costo di una gara a tutti i possessori dell'abbonamento

Questo sempre ammesso che l'Arsenal passi il turno di FA Cup sul campo del Portsmouth: in caso contrario, le partite da dover rimborsare saranno ben due, perché i Gunners non potrebbero disputare la sfida valida per i quarti di finale della coppa nazionale tra le mura amiche. Facendo una stima tra i prezzi dei vari settori, il costo medio da rimborsare a ogni tifoso per partita è di circa £50. Ciò implica che nella peggiore delle ipotesi, la dirigenza dell'Arsenal dovrà pagare ai 45.000 abbonati un totale di 4,5 milioni di sterline.

Ogni tifoso potrà scegliere liberamente se ottenere il rimborso immediatamente o utilizzarlo in sede di rinnovo dell'abbonamento per la prossima stagione, ottenendo uno sconto sulla nuova sottoscrizione.

(fonte: eveningstandard.com)