Dalla Turchia arriva forte e chiara la volontà di Steven Nzonzi: "Non devo chiedere scusa a nessuno, non ho fatto nulla. Voglio andarmene". Queste le sue parole riportate dal portale turco fotospor.com, che non lasciano adito ad eventuali interpretazioni. Il francese era già ai ferri corti con la società e con l'allenatore Fatih Terim dopo che era stato messo fuori rosa per motivi comportamentali. Da quel momento, lo strappo non si è più ricucito e, ancora adesso, ci sono problemi anche per la partenza. Su di lui ci sono diverse squadre interessate ad acquistarlo, tra cui  l'Everton ed il Lione, ma l'ingaggio molto elevato rappresenta un ostacolo. Starà quindi a suo padre, che è anche suo agente, trovare una soluzione.