Mario Balotelli ha ringraziato i colleghi per i messaggi di solidarietà inviatigli dopo i fatti di Verona, dove, dopo essere stato beccato dai tifosi gialloblù, ha calciato il pallone in curva minacciando di abbandonare il campo. L'attaccante del Brescia ha infatti pubblicato un video con il seguente messaggio: "Grazie a tutti i colleghi in campo e non per la solidarietà avuta nei miei confronti e a tutti i messaggi ricevuti da voi tifosi, grazie di cuore. Avete dimostrato di essere veri uomini non come chi nega l'evidenza. No al razzismo". 

Tra i calciatori che hanno mostrato la propria solidarietà a Balotelli anche il romanista Juan Jesusche su Instagram ha scritto: "Fino a quando dobbiamo accettare queste cose? Io sto con te".