È giallo nello spogliatoio del Nizza. Lo scorso 16 settembre il centravanti danese Kasper Dolberg, arrivato in estate dall'Ajax, ha sporto una denuncia verso ignoti alla polizia per la scomparsa del proprio orologio dal valore di 70mila euro.

Come riporta L'Equipe, il principale sospettato del furto è un compagno di squadra, l'attaccante diciottenne Lamine Diaby-Fadiga, che stato convocato dalla società per chiarire la sua posizione, prima di applicare eventuali sanzioni disciplinari che potrebbero sfociare anche nel licenziamento del giovane calciatore.