Ieri sera, allo Stadio Olimpico, la Roma ha sconfitto il Real Madrid ai calci di rigore, dopo il 2-2 dei tempi regolamentari. Decisivo l'errore del brasiliano Marcelo al nono penalty, che ha regalato la vittoria ai giallorossi. Se il tecnico Fonseca si è detto soddisfatto della prestazione della sua squadra, lo stesso non può dire l'allenatore delle merengues Zidane,  che ha incassato l'ennesima sconfitta del precampionato. La partita del Real Madrid è stata trattata dai maggiori quotidiani spagnoli, tra cui Marca e As, che hanno esaltato l'attacco giallorosso e criticato i blancos. Il primo ha aperto scrivendo "Molti dubbi, prima dell'ora della verità", riferendosi all'esordio fra cinque giorni in Liga, con le merengues che affronteranno il Celta Vigo

Diversa invece la prima pagina di As, che prende di mira il tecnico francese, collocandolo "in un labirinto". Anche i siti web delle maggiori testate attaccano Zidane, criticando il sistema di gioco della squadra e in particolare la difesa, che nelle 7 amichevoli di precampionato ha subito 18 gol. In particolare  marca.com mette in dubbio le scelte del tecnico, che nel secondo tempo di ieri ha schierato quattro attaccanti insieme senza ottenere risultati. As.com invece, ha preferito pubblicato un articolo con la cronaca della partita titolando "Il Real Madrid è un mare di dubbi".

Lo stesso quotidiano poi, ha pubblicato un altro pezzo in cui ha scritto un'ipotetica graduatoria della squadre della Liga se le vittorie di precampionato valessero tre punti. La squadra di Zidane si è piazzata ultima in classifica con solamente 8 punti conquistati, frutto di due vittorie (Fenerbahce e Salisburgo) e due pareggi (Arsenal e Roma). Un dato che deve far riflettere i blancos, attesi fra pochi giorni dall'esordio in Liga. E lì non potranno sbagliare...