Quello del prossimo campionato di Serie A, non sarà un calendario "sfalsato". Stando a quanto riportato dall'Ansa infatti, le venti società che prenderanno parte alla lega 2019-20 hanno deciso in assemblea di rimanere legato alla modalità di compilazione tradizionale "a specchio", come accaduto fino a ora. Dalla Lega era trapelata l'opzione di effettuare un doppio sorteggio, che avrebbe portato ad avere un girone di ritorno diverso rispetto a quello d'andata. Quando il calendario sarà compilato però, con i sorteggi che si svolgeranno il 29 o il 30 luglio nella sede di Sky, verrà studiato il possibile impatto di un sorteggio fatto con modalità differenti. Nel corso dell'assemblea inoltre, le società hanno approvato il budget relativo alla stagione 2019-20 e deciso di prorogare l'Accordo collettivo Lnpa-Aic per una stagione, aprendo nelle prossime settimane un tavolo di lavoro.