Rocco Commisso, nuovo presidente della AC Fiorentina, ha parlato oggi in conferenza stampa dallo stadio Artemio Franchi in occasione della sua presentazione. Erano presenti molti giornalisti e tra le tante domande che gli sono state fatte, il neo patron della viola ha risposto in alcuni casi prendendo ad esempio la Roma. Ha inoltre dichiarato che porterà la sua nuova squadra in America questa estate per disputare un torneo; probabilmente si tratta dell'International Champions Cup che giocherebbe sostituendo proprio la formazione giallorossa. Di seguito le sue dichiarazioni.

"La Fiorentina sarà in America tra un mese in un torneo in cui ci sarà anche l'Arsenal. Il problema dell'Italia è che c'è una squadra che vince tutto, io vorrei provare a offrire un'alternativa. Il problema è il circolo vizioso del fair-play finanziario, è un circolo vizioso, spero che si potrà cambiare. Credo che la Fiorentina possa avere lo stesso potenziale di introiti di Roma e Inter. Ci vuole del tempo ma possiamo farlo. Il mio sogno è di investire in Italia e gli investimenti che faremo saranno intelligenti. Nuove infrastrutture? Non aspetterò dieci anni per farle come la Roma".