"Quelle che stiamo vivendo sono emozioni uniche, anche perché sono prolungate nel tempo. Anche a Genova mi è capitato di vivere momenti belli grazie ai risultati, ma questo si trascina da tre anni consecutivi". L'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dell'attuale stagione della Dea, in lizza per la qualificazione in Champions League. "Un capolavoro? Lo dobbiamo vedere a fine campionato, fino ad ora e' stata una stagione esaltante più delle precedenti, per la continuità dei risultati, per i numeri che abbiamo fatto ad oggi, però è chiaro che a due settimane dalla fine siamo in tensione perché vediamo il traguardo vicino, ma è ancora tutto da conquistare e siamo i primi a saperlo". 

Gasperini ha parlato poi del suo futuro: "Chi parla di programmi ora vuol dire che non ha più obiettivi, noi invece li abbiamo ancora. Non è una cosa che mi riguarda in questo momento. Abbiamo obiettivi forti, siamo costretti a restare concentrati sul presente".