Paul Scholes è sotto accusa da parte della FA, la Federcalcio inglese, perché sospettato di aver piazzato scommesse su 140 incontri di calcio in violazione delle regole sulle scommesse. A rilanciare la notizia sono stati gli inglesi del Daily Mail. Le violazioni sarebbero avvenute tra il 17 agosto 2015 e il 12 gennaio 2019, nel periodo in cui Scholes era co-proprietario del Salford City (squadra che milita nella League Two inglese).

L'ex centrocampista del Manchester United recentemente è stato esonerato da manager dell'Oldham Athletic dopo 31 giorni in cui non è riuscito a risollevare le sorti della squadra. Le accuse però non riguarderebbero il periodo in cui sedeva su questa panchina. Scholes ha fino al 26 aprile prossimo per difendersi da queste accuse.