Dal 1919, anno di nascita, il Valencia è conosciuto come il club del pipistrello in virtù del simbolo della città utilizzato sin dal principio nello stemma e sulla maglia della squadra. Per festeggiare il centenario, la società spagnola ha lanciato un nuovo logo che, secondo la DC Comics, è troppo simile a quello di Batman, personaggio creato dalla casa statunitense nel 1939 (venti anni dopo la nascita del club). Per questo motivo, i legali della casa editrice hanno presentato un esposto contro il Valencia presso l'Ufficio per la proprietà intellettuale dell'Unione europea. Una denuncia che, tuttavia, non spaventa affatto la dirigenza, come testimoniano anche le parole di un portavoce del Consiglio d'amministrazione interpellato da El Confidencial: "Certamente non smetteremo di usare il pipistrello perché lo dice la DC Comics. Non esiste nessuna marca commerciale che abbia un'esclusiva mondiale sui pipistrelli. Quando questo club giocava con il pipistrello sul petto, negli Stati Uniti cacciavano i bisonti. E' un mero formalismo e siamo assolutamente tranquilli. Non ci saranno modifiche allo stemma, né conseguenze legali".