Quando vediamo apparire sul display del cellulare un numero privato o non salvato in rubrica, a volte il dubbio che si possa trattare di una telefonata importante ha la meglio sulla certezza che si tratti dell'ennesima chiamata promozionale. Per molti è così, ma non per David Neres che, durante un'intervista al De Telegraaf, ha svelato di non aver risposto a due chiamate della nazionale brasiliana proprio perché erano numeri sconosciuti. "Mi hanno chiamato due volte venerdì scorso, ma non ho risposto perché sono abituato a non rispondere ai numeri sconosciuti. Non ho saputo della convocazione finché non mi hanno avvisato che era il Ct che stava provando a chiamarmi. L'ho richiamato subito. E' stata una settimana incredibile, forse la migliore della mia carriera. Se fossi andato in Cina, forse non sarei stato chiamato dalla Seleçao".

Vicinissimo al trasferimento in Cina per 40 milioni di euro, l'attaccante mancino brasiliano è rimasto all'Ajax solamente perché il Betis Siviglia ha soffiato alla squadra olandese il suo erede designato, Lainez. Da febbraio, l'ex San Paolo ha realizzato già 4 gol e 3 assist, guadagnandosi così la chiamata di Tite.