Incredibile ciò che è accaduto nella terza categoria del campionato turco. Nella partita tra Amed e Sakaryaspor (terminata 1-1) il centrocampista della squadra di casa Mansur Calar è entrato in campo munito di una lama con la quale, prima del calcio d'inizio, ha colpito i giocatori avversari.

Tra i numerosi calciatori feriti, ad avere la peggio è stato Ferhat Yazgan che ha riportato delle ferite al collo e al gluteo. Tra i due club non scorre buon sangue: già nella partita di andata dello scorso 13 ottobre era scoppiata una maxi-rissa sul terreno di gioco. Stavolta la situazione è decisamente degenerata.