Ada Hegerberg dell'Oympique Lione è la prima donna della storia a sollevare il Pallone d'Oro. Aveva appena tenuto un'emozionante discorso sul calcio femminile, sulla crescita del movimento e sulle sfide che il futuro pone a tutte le atlete di tutto il mondo. Aveva concluso il suo intervento chiedendo a tutte le bambine di credere nei propri sogni

Ma il presentatore della serata, il dj francese Martin Solveig, forse era distratto mentre la campionessa norvegese parlava. O forse ha preso troppo alla leggera la prima battuta passatagli per la mente, senza considerare di avere davanti un'atleta che, come molte colleghe, ha alle spalle una carriera conquistata lottando contro pregiudizio e discriminazioni. Tant'è che ha chiesto alla calciatrice se fosse disposta a "twerkare" in diretta, ovvero a praticare un particolare ballo che consiste nello scuotere le natiche velocemente su e giù. La risposta della calciatrice, tra l'incredulo e l'arrabbiato, dice tutto. 

L'account in lingua inglese della Roma Femminile, da sempre sensibile a queste tematiche, ha risposto "consegnando" a Solveig un particolare premio: quello dell'idiota del giorno.