la competizione

Conference League, gli altri risultati: il Tottenham perde

Espirito Santo schiera le riserve e cade 1-0 contro il Paços de Ferreira. Ok Union, Plzen, Basilea e Rennes. Manita Feyenoord, 3-3 tra Anderlecht e Vitesse

La Redazione
20 Agosto 2021 - 08:32

Si presenta come una competizione sorprendente la neonata Conference League, già a partire dall'ultimo turno preliminare. Lo sa bene il Tottenham, che ieri sera ha passato una serataccia in Portogallo, dove ha perso in casa del Pacos de Ferreira 1-0, con una rete di Lucas Silva. E sì, è proprio il caso di dire che Nuno Espirito Santo, successore di Mourinho e Mason, ha sottovalutato la partita. In campo Gollini tra i pali, Davies e Doherty esterni di difesa con Romero e Carter-Vickers centrali, in mezzo Winks e Lo Celso, davanti la nuova stellina Gil accanto agli esordienti John e Scarlett (rispettivamente 18 e 17 anni), a destra il giovane Sessegnon, oltre al subentrato Clarke, ala destra dell'Under 23. Possesso palla spartito tra le due squadre, con il Paços (club arrivato quinto nell'ultima Liga portoghese) che ha tirato più volte in porta e si è assicurato un'importante vittoria con una rete allo scadere del primo tempo.

Espirito Santo, comunque, ha espresso la necessità di dover utilizzare con equilibrio una rosa che ha vinto con il City di Guardiola pochi giorni fa e domenica affronta il Watford: «Non abbiamo imparato nessuna lezione, abbiamo giocato una partita che sapevamo sarebbe stata difficile. Abbiamo controllato nel primo tempo ma abbiamo subito un gol quando eravamo fuori equilibrio. Non li abbiamo sottovalutati. La decisione è stata quella di utilizzare tutta la rosa con equilibrio».

Tra le altre formazioni da seguire in questo turno di playoff c'è l'Union Berlino, rivelazione dell'ultima Bundesliga. La squadra di Fischer ha battuto fuori casa i finlandesi del KuPS per 4-0, doppietta di Awoniyi, gol del solito Kruse e, nel finale, di Voglsammer. Sempre nel pomeriggio il Gent ha clamorosamente perso 1-0 sul campo del Rakow Czestochowa, club attualmente decimo in classifica nel campionato polacco. Ok il Qarabag sull'Aberdeen, così come il Viktoria Plzen, che ha battuto 2-0 in casa il Cska Sofia. Grande vittoria per il Basilea sull'Hammarby, sotto il segno di uno straordinario Cabral, punta che fa coppia con l'ex Inter Esposito, autore di una pesantissima tripletta per il 3-1 finale: gli svedesi avevano momentaneamente pareggiato al 71'.

Vittoria importante anche per il Copenaghen, 2-1 sui turchi del Sivasspor, mentre il Paok ha pareggiato 1-1 contro il Rijeka, poi il pirotecnico pareggio tra Anderlecht e Vitesse: vantaggio firmato Raman al 10', pareggio olandese con Dasa al 31', ancora Raman al 34', poi 2-2 del Vitesse al 45' con Frederiksen. Con il 3-2 degli ospiti al 72' (gol di Tannane), sembrava chiusa, ma poi Verschaeren all'ultimo secondo ha pareggiato i conti: 3-3. Grandissima vittoria di un'altra delle squadre più interessanti della competizione, il Feyenoord di Advocaat, che ha superato 5-0 l'Elfsborg: gol di Linssen e del fantasista iraniano Jahanbakhsh, ma il protagonista è stato Luis Sinisterra, talentuosissimo attaccante colombiano classe 1999.

© RIPRODUZIONE RISERVATA