Aleksandar Kolarov, capitano della Serbia, ha parlato ai microfoni di "Sport Club" al termine del match vinto dalla contro il Montenegro. "Alla fine del match ci siamo dovuti difendere - dice il terzino giallorosso -. Abbiamo giocato bene il primo tempo, abbiamo dominato in pressione e sul possesso. Poi abbiamo avuto il calcio di rigore che Mitrovic ha scelto di calciare come ha calciato (un cucchiaio finito alto sopra la traversa ndr). Abbiamo parlato negli spogliatoi e lui sa che non va bene quello che ha fatto".

Il numero 11 ha poi analizzato i lati negativi della prestazione della Serbia: "Ci siamo abbassati troppi e abbiamo dato loro campo, non è il nostro gioco. Sappiamo come dobbiamo giocare, abbiamo dimostrato che possiamo pressare alto: questo è il nostro gioco".