Una piccola parte dell'incredibile repertorio sciorinato l'altra sera a Wembley da Leonardo Spinazzola. Un'azione passata quasi sotto silenzio sarebbe stata considerata una delle più belle degli Europei se Immobile l'avesse rifinita come Spina l'aveva suggerita. Allo scoccare dell'ottavo minuto di gioco il terzino romanista è partito in dribbling lasciando il suo avversario all'altezza della trequarti italiana ed è partito dritto verso la trequarti opposta.

1) Come si vede nel fotogramma, come è arrivato al limite dell'area avversaria, ha servito in orizzontale Immobile ed è andato immediatamente ad attaccare lo spazio, com'è abituato a fare.

2) Immobile avrebbe potuto chiudere di prima il triangolo (freccia gialla) e il romanista si sarebbe ritrovato davanti al portiere senza ostacoli (la chiusura "in avanti" di Lainer per metterlo in fuorigioco era avvenuta controtempo) e invece il centravanti azzurro ha provato a controllare il pallone finendo col perderlo.