Penultima giornata di ottavi di finale a Euro 2020. Oggi alle 18 si sfidano Croazia e Spagna, mentre alle 21 scendono in campo Francia e Svizzera.

La prima partita di giornata si gioca a Copenaghen e mette di fronte due squadre che si sono qualificate al secondo posto del proprio girone. Modric e compagni erano nel gruppo D e si sono assicurati il passaggio del turno con il 3-1 sulla Scozia di martedì. Dalic non potrà disporre di Perisic per questo ottavo di finale: «Difficile sostituirlo - ha detto il ct in conferenza - ma abbiamo delle soluzioni, il nostro obiettivo è raggiungere i quarti di finale». La Spagna non ha brillato nel girone, ma Luis Enrique non ha dubbi: «Dobbiamo vincere, sì, sì o sì. Non ho alcun dubbio su ciò che vedrò da parte della mia squadra. Ho fiducia, perché ci sono cose che possiamo controllare». Il tecnico spagnolo ex Roma ha anche commentato le minacce ricevuto da Morata e dalla sua famiglia: «È qualcosa per cui serve la polizia e da perseguire in modo deciso».

Alle 21 si vola a Bucarest per la sfida tra la Francia di Mbappé e la Svizzera di Xhaka. I francesi hanno vinto il girone F e sono tra i favoriti del torneo: «Digne, Thuram e Koundé non ci saranno - ha detto l'allenatore Deschamps in conferenza - potremmo cambiare modulo. Ho molto rispetto per la Svizzera. Sono una squadra completa: hanno un'organizzazione e giocatori molto pericolosi, soprattutto in attacco, che creano parecchi problemi». Serve un'impresa agli elvetici, qualificatisi agli ottavi dopo il terzo posto nel girone A (quello dell'Italia). Petkovic, ct svizzero, si vuole giocare il passaggio del turno a testa alta: «Dobbiamo concentrarci sui nostri punti di forza e, con rispetto per l'avversario, cercheremo di andare avanti».

Dove vederle in tv

Croazia-Spagna, ore 18, Sky Sport

Francia-Svizzera, ore 21, Rai 1 e Sky Sport