La Uefa ha negato a Italia e Austria la possibilità di testare il campo da gioco nella vigilia. Il prato di Wembley non è in condizioni perfette e per questo si è scelto di non sovraccaricarlo. Questa decisione ha modificato inevitabilmente il programma delle due formazioni, con gli azzurri che effettueranno la rifinitura questa mattina a Coverciano, per volare poi nel pomeriggio verso il Regno Unito. In serata, alle 20:15 italiane, gli uomini di Mancini effettueranno un "walk around" - passeggiata all'interno dell'impianto - nello stadio di Londra. A seguire, la conferenza stampa di Roberto Mancini e Leonardo Bonucci. Lo stesso schema sarà seguito anche dall'Austria, che nel frattempo prosegue il suo cammino d'avvicinamento dentro al ritiro di Seefeld, definito blindato dalla stampa austriaca. La squadra del ct Foda raggiungerà la città britannica in mattinata, facendo visita a Wembley nel primo pomeriggio. Designato anche l'arbitro. Sarà Anthony Taylor a dirigere l'ottavo di finale. Il fischietto inglese sarà assistito dai suoi connazionali Gary Beswick e Adam Nunn, mentre lo svizzero Sandro Schaerer sarà il quarto uomo. Taylor ha già arbitrato tre volte l'Italia. Bilancio in assoluta parità per gli azzurri con lui: una vittoria, un pareggio e una sconfitta.