È entrato in vigore questa mattina il Dpcm varato nella notte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che estende all'Italia intera le misure introdotte con il Dpcm 8 marzo per la cosiddetta "zona rossa" (Lombardia e 14 province). Le nuove disposizioni rendono dunque l'intero Paese zona protetta: ciò comporta, oltre alla sospensione di ogni tipo di manifestazione sportiva, compreso il campionato di calcio, il divieto di spostamenti e di formazione di assembramenti di persone. 

Sono tuttavia concesse alcune eccezioni al divieto di uscire di casa. Sarà infatti possibile spostarsi per i seguenti motivi: 

Comprovate esigenze lavorative;

Situazioni di necessità;

Motivi di salute;

Rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Per poter uscire di casa sarà necessario compilare questo modulo di autocertificazione con le proprie generalità e la dichiarazione del motivo per cui ci si sta spostando. 

Domande frequenti

È possibile uscire di casa per una passeggiata?
Sì, ma solo in luoghi non affollati e solo se non si crea assembramento di persone. Bisogna comunque evitare la formazione di gruppi tenendosi a distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

È possibile uscire per fare la spesa in un altro Comune?
La spesa deve essere effettuata nel Comune di residenza

Si può andare al parco?
Sì, ma solo in luoghi non affollati e solo se non si crea assembramento di persone. Bisogna comunque evitare la formazione di gruppi tenendosi a distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

Ci si può recare a casa di amici per cena o durante la giornata per motivi diversi da quelli consentiti dal DPCM?
No, gli spostamenti sono consentiti solo per le esigenze motivate di cui sopra (lavoro, salute, necessità o rientro verso il domicilio)

Sono un nonno/nonna che deve andare all'interno del Comune o in altro Comune a tenere i nipoti perché i miei figli vanno a lavorare, posso andare?
Sì, rientra nella fattispecie dello spostamento per necessità

Sono un genitore separato, posso andare a prendere mio figlio a casa dell'altro genitore?
Sì, rientra nella fattispecie dello spostamento per necessità

Sono un lavoratore dipendente, posso recarmi sul posto di lavoro?
Sì, rientra nella fattispecie dello spostamento per motivi di lavoro.

Sono un artigiano/libero professionista/lavoratore autonomo, posso spostarmi per lavoro?
Sì, rientra nella fattispecie dello spostamento per motivi di lavoro

Sono un libero professionista, posso spostarmi liberamente?
No, solo per dimostrate esigenze lavorative.

Posso recarmi dai miei genitori anziani per accudirli?
Sì, rientra nella fattispecie dello spostamento per necessità