Ieri, dopo la partita Lecce-Roma, un centinaio di tifosi di casa hanno assaltato un taxi occupato da romanisti: un 21enne leccese è stato arrestato. Secondo quanto riportato da gazzettadelmezzogiorno.it, l'episodio è avvenuto nel pomeriggio alle porte della città salentina.

La ricostruzione fornita dalla Digos parla di un nutrito gruppo di tifosi leccese che ha assaltato la vettura con il volto coperto brandendo mazze e bottiglie. Il taxi è riuscito a sfuggire all'agguato e nessuno degli occupanti è rimasto ferito. Gli assalitori si sono dileguati tutti, tranne il 21enne che è stato fermato dalle forze dell'ordine.