Dopo il successo del primo tour di CirCuba torna a Roma Eur (in via Cristoforo Colombo, angolo via Oceano Pacifico) dal 7 dicembre una nuova compagnia del Circo Nacional de Cuba con "CirCuba 50 Anniversary", un vero e proprio viaggio nei cinquanta magnifici anni di storia, conquiste e successi nel mondo da parte di questi fantastici artisti. Per il secondo anno un invito alla gioia, un rimedio allo stress quotidiano.

La storia

Gli organizzatori, che da tempo hanno intrapreso un accordo con il Ministero della cultura di Cuba, hanno deciso di portare questo show in Italia. E proprio il ministro della cultura cubano ha accettato l'idea di festeggiare in Italia mezzo secolo di storia dalla nascita di CirCuba, vero trionfo della rivoluzione di Fidel Castro sul mondo del circo. Proprio nel 1968, infatti, Fidel, nazionalizzò questo mondo, inaugurando cosi il primo spettacolo itinerante con artisti formatisi nelle varie palestre, successivamente poi divenute scuole. «Un modo questo» - sostiene il Ministero della cultura di Cuba - «che tende a far conoscere l'immenso valore culturale e la disciplina circense musicale e di danza che questo Paese caraibico ha. Il Paese occupa un ruolo di spicco nel campo della musica, è qui infatti che nascono alcuni dei generi più belli della musica come il son (padre di tutti i ritmi di Cuba), il mambo e soprattutto la salsa, vero e proprio ritmo nazionale, che viene ballato in maniera stupenda praticamente ad ogni ora del giorno».

I protagonisti

Per questa suggestiva creazione, sono stati selezionati una cinquantina di artisti dalla più famosa scuola di circo a L'Avana. Tutti condivideranno il palcoscenico sotto lo chapiteaux e ci inviteranno a celebrare con gioia e buon umore, l'ingresso in quest'isola ricca di allegria, bella gente e bellezza naturale conosciuta al mondo per il suo splendido mare, per i suoi palazzi colorati ma anche per la sua musica.

Lo spettacolo

Protagonisti di questa nuova avventura questa volta sono i numeri ancora più ritmati e armoniosi che ricreano una vera e propria festa, quella che tutti i giorni si vive nelle strade del l'Avana, quest'anno ancora più sfarzosa visto l'importante ricorrenza dei 50 anni. Un mondo magico di colori, ritmo e allegria, rappresentata da due simpatici comici che trasmetteranno il buonumore. All'interno del circo cubano, c'è la tecnica acrobatica sovietica, resa al tempo stessa diversa grazie all'influenza della cultura afro-cubana, spagnola e latina, che lo rende speciale e naturale con musica e danza. Molte performances sono uniche e inedite nel repertorio delle attrazioni acrobatiche internazionali. Una vera e propria colonna sonora di ritmi tipici suonata dal vivo da un'orchestra locale e cantata dalla doppia voce di due cantanti con uno straordinario corpo di ballo, tutti provenienti dalla scuola di stato Compagnia de l'Havana, faranno da contorno allo spettacolo.

La location

La sala dove si svolge lo spettacolo è climatizzata e attrezzata con comode poltrone e una pista rialzata che permette perfetta visibilità. Nella hall ci sarà la possibilità di consumare bevande fredde, calde, snack e gustosi piatti. Allacciate le cinture di sicurezza, si decolla.