Ricca di polemiche e di episodi discussi, l'ottava giornata di Serie A è passata agli archivi con diversi casi esaminati al VAR. Come di consueto, Calciomercato.it ha pubblicato l'aggiornamento settimanale della "classifica senza VAR". Una graduatoria che, vale la pena ricordarlo, non ha nulla a che fare con le classifiche senza errori arbitrali, prendendo semplicemente in considerazione gli episodi esaminati con la video assistenza che hanno effettivamente inciso sul risultato finale della gara. Anche nello scorso turno abbiamo riscontrato un uso con il contagocce del video (Mazzoleni lo ha fatto per confermare l'assegnazione del rigore da lui fischiato), mentre sono stati numerosi i silent check. Nessuna decisione ha però influito sui risultati finali. Confrontando la classifica reale con la classifica senza VAR, il primo dato che balza agli occhi è la presenza del Parma in zona Champions e l'assenza dalla stessa dell'Inter. Ecco nel dettaglio le due graduatorie:

CLASSIFICA REALE: Juventus punti 24, Napoli 18, Inter 16, Lazio 15, Sampdoria 14, Roma 14, Fiorentina 13, Sassuolo 13, Parma 13, Genoa* 12, Milan* 12, Torino 12, Cagliari 9, Spal 9, Udinese 8, Bologna 7, Atalanta 6, Empoli 5, Frosinone 1, Chievo -1.
*Una partita in meno

CLASSIFICA SENZA VAR: Juventus punti 24, Napoli 18, Lazio 15, Parma 15, Inter 14, Milan* 14, Sampdoria 14, Fiorentina 14, Torino 13, Genoa* 12, Sassuolo 12, Roma 12, Cagliari 11, Spal 9, Udinese 7, Empoli 7, Bologna 7, Atalanta 5, Frosinone 1, Chievo -2.
*Una partita in meno