Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, presente oggi all'autodromo di Monza, dove assisterà (come riportato dall'ANSA) al Gran Premio d'Italia di Formula 1, ha commentato la situazione della Federazione Italiana Giuoco Calcio, di cui è in questo momento Commissario Straordinario. Queste le sue parole:

"Auguro assolutamente che il prossimo Presidente della Figc abbia, se non l'unanimità (che è a dir poco un eufemismo), un grandissimo consenso, il più possibile trasversale fra tutte le componenti, perché i problemi del calcio sono sotto gli occhi di tutti e si rischia altrimenti di non riuscire a portare avanti i programmi auspicati dalle stesse componenti. Se si resta ancorati al vecchio schema "uno contro l'altro", è tutto più difficile. L'elezione è già stata fissata e le regole sono chiare".

"A questo punto stiamo a vedere cosa succede. C'era la volontà e il desiderio di alcune componenti. Mi sembra si sia trovato un ragionamento assolutamente condiviso con il Governo sotto il profilo delle procedure e dei meccanismi che regolano l'aspetto elettorale. A questo punto si conclude la parte dell'ente che, sottolineo cento volte, ha dovuto commissariare la Federcalcio. Aspettiamo le candidature".