A pochi minuti dal caos scoppiato per la sospensione di Nainggolan dall'Inter per motivi disciplinari, emergono alcuni dettagli su quelle che sembrerebbero essere le motivazioni alla base della scelta disciplinare del club milanese. Secondo numerose fonti giornalistiche, il belga è arrivato in ritardo all'allenamento ed è stato perciò multato e sospeso: salterà pertanto la sfida col Napoli. Questo, pertanto, sembrerebbe essere il motivo dell'esclusione di Nainggolan, in attesa di una eventuale spiegazione ufficiale da parte del club nerazzurro.

Radja Nainggolan è stato sospeso dall'Inter per motivi disciplinari. Continua il momento delicato per l'ex numero 4 della Roma, passato in estate all'Inter in un'operazione di mercato che ha portato alla corte di Eusebio Di Francesco Davide Santon e Nicolò Zaniolo, oltre a 24 milioni. Questo il comunicato apparso sul sito della squadra nerazzurra:

"FC Internazionale Milano comunica che Radja Nainggolan è momentaneamente sospeso dall'attività agonistica per motivi disciplinari".

Secondo numerose fonti giornalistiche, il belga è arrivato in ritardo all'allenamento ed è stato perciò multato e sospeso: salterà pertanto la sfida col Napoli. Questo, pertanto, sembrerebbe essere il motivo dell'esclusione di Nainggolan, in attesa di una eventuale spiegazione ufficiale da parte del club nerazzurro.

di: La Redazione