L'attaccante della Roma Stephan El Shaarawy ha parlato dopo la vittoria per 2-1 contro il Qarabag. Gara valida per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Queste le sue parole in zona mista: 

Questa era una partita molto importante?

Sì, l'unico obiettivo oggi era vincere e l'abbiamo centrato soffrendo. Le partite si possono vincere anche così. Dobbiamo analizzare gli errori che abbiamo fatto, ma i tre punti sono importanti.

Adesso dovrai fare gli straordinari con gli infortuni di Defrel e Perotti?

Sono giovane e sono pronto per mettermi a disposizione del mister. Adesso abbiamo un'altra partita importante contro il Milan e ci prepareremo al meglio.

In Champions non esistono partite facili, però questo calo che avete avuto vi preoccupa in vista del Chelsea e dell'Atletico?

Non ci preoccupa perché in passato queste partite le pareggiavamo o le perdevamo. Oggi abbiamo portato a casa il risultato pur soffrendo. In Europa ci sta anche questo. Siamo contenti del risultato, potevamo far meglio nel secondo tempo ma questi tre punti ci danno una forza in più in vista delle prossime gare.

Siete favoriti contro il Milan? 

No, non lo penso. Il Milan ha avuto due risultati negativi ma è una squadra che si è rivoluzionata e ha dei giocatori importanti. Ci metteranno in difficoltà e giocheranno in casa davanti al loro pubblico. Ma anche noi siamo pronti.