Monchi: "Ero un bambino che sognava notti come quelle di domani"

Il direttore sportivo su Instagram, aspettando Barcellona-Roma: "Debutto nei quarti con lo stesso sogno di quel bambino che giocava per strada"

La Redazione
03 Aprile 2018 - 18:44

Con un toccante post su Instagram, il direttore sportivo della Roma ha introdotto il suo personale debutto nei quarti di finale di Champions League: "Sognando la Champions... Il bambino della foto è l'uomo di oggi. Il bambino che sognava notti come quella di domani, l'uomo che sogna di realizzare i sogni di quando era bambino. Trent'anni più tardi debutto in un quarto di finale di UCL, con la stessa voglia del bambino che sognava giocando per strada...". 

Monchi ha anche citato il coro della Sud che dalla notte di Londra accompagna la squadra nelle sue imprese: "Roma alè, forza Roma alè, voglio solo star con te. Voglio vincere e cantar per te, forza, forza Roma alè".

Sueños de Champions El niño de la foto es el hombre de hoy. El niño que soñaba con noches como la de mañana, el hombre que sueña con cumplir sus sueños de niño Después de 30 años debuto en unos cuartos de CHL, con la misma ilusión que el niño que soñaba jugando en la calle Sognando la Champions... Il bambino della foto è l'uomo di oggi. Il bambino che sognava notti come quella di domani, l'uomo che sogna di realizzare i sogni di quando era bambino. Trent'anni più tardi debutto in un quarto di finale di UCL, con la stessa voglia del bambino che sognava giocando per strada..... "Roma alè, forza Roma alè, voglio solo star con te. Voglio vincere e cantar per te, forza, forza Roma alè" #barçaroma #championsleague #vogliosolostarconte #dajeroma

Un post condiviso da Monchi Rodríguez (@leonsfdo) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA