La Roma stende 1-0 il Qarabag e, anche grazie al pareggio di Londra tra Chelsea e Atletico Madrid, vola agli ottavi di finale della Champions League da prima del girone. Una vera e propria impresa per i giallorossi, dati per spacciati al momento del sorteggio. Di seguito un po' di dati statistici:

SECONDA VOLTA

La Roma chiude al primo posto la fase a gironi della Champions League per la seconda volta nella sua storia. La prima fu nell'edizione 2008/09.

CLEEN SHEET

La Roma ha tenuto tre volte la porta inviolata nelle sei gare di questa Champions League: tante quante nelle precedenti 39 partite nella competizione.

PEROTTI BOMBER MA NON SOLO

Diego Perotti è andato a segno in entrambe le ultime due gare di Champions all'Olimpico. Quello di ieri è il terzo gol in Champions League: in precedenza quello per il Siviglia nel 2010 contro il CSKA Mosca. Diego ieri è stato inoltre il giocatore che ha creato più occasioni per i compagni (cinque) e il primo per dribbling riusciti (otto).

FLORENZI IN PALLA

E' Alessandro Florenzi il giocatore della Roma che ha recuperato più palloni contro il Qarabag (undici).

ROMA CORRETTA

Sono stati solo quattro i falli commessi dalla Roma contro il Qarabag: nessuna squadra ne ha fatti meno in una gara di questa Champions League.

NUN SE PASSA

Tre i tiri concessi dalla Roma al Qarabag: non è ha mai subiti meno in un match di Champions League.

POSSESSO PALLA GIALLOROSSO

La Roma ha fatto registrare il suo più alto possesso palla (63%) in una partita di Champions dal match col CSKA Mosca del 2014.

(dati Opta)