Saranno poco più di trentamila i romanisti che questa sera si recheranno all'Olimpico per spingere gli uomini di Eusebio Di Francesco a una vittoria che assicurerebbe la qualificazione agli ottavi di Champions League. Nonostante l'appello del tecnico, che nei giorni scorsi aveva chiamato il pubblico a raccolta, la risposta non è stata all'altezza delle aspettative, complici la possibilità di poter vedere la sfida in chiaro e l'assenza delle promozioni che hanno fatto registrare ottimi numeri per le gare casalinghe di campionato. Sarà così la Curva Sud, esaurita come d'abitudine, a trainare ancora una volta il tifo giallorosso, mentre il settore ospiti vedrà circa cento tifosi azeri sostenere un Qarabag già sicuro dell'ultimo posto. Nel frattempo la società ha reso note le modalità di vendita per la sfida con il Chievo in programma domenica 10 dicembre al Bentegodi. I 2.500 biglietti a disposizione sono acquistabili presso tutti i centri abilitati fino alle 19 di sabato, ovvero non durante il giorno della partita. Una trasferta che,in seguito al parere favorevole del Gruppo Operativo per la Sicurezza di Verona, non sarà soggetta alla presentazione di Fidelity Card, consentendo così a chiunque di poter acquistare un tagliando senza doversi preventivamente munire di AS Roma o Away Card. Vietato invece il cambio nominativo. Il biglietto per l'anello superiore della Curva Sud veronese ha il costo di 30€, con riduzioni per donne, under 26 e over 60 (20€) e per gli under 18 (15€). Nonostante il fischio d'inizio in programma alle 12.30, il supporto dei romanisti non verrà a mancare in una sfida che rappresenterà la penultima trasferta annuale prima del big-match prenatalizio in casa della Juventus.