Il centrocampista della Roma Daniele De Rossi ha parlato dopo la vittoria per 3-0 contro il Chelsea. Queste le sue parole:

E' un passo importante…
Lo dicevo negli spogliatoi prima della partita: non viviamo tante volte grandi serate di Champions League. Abbiamo vinto dieci anni fa col Chelsea e se lo ricordano tutti in maniera chiara, anche io. Una vittoria così rimane nella testa, giochiamo per andare avanti nel gruppo. Sembrava impossibile, ora siamo in una posizione importante, ce la siamo meritata. Sembrava facile anche il Qarabag, ma non è così.

Cos'è cambiato?
Mi piacciono i risultati, abbiamo aggredito l'avversario e lo facciamo in modo palese. Siamo aggressivi con tutti, anche contro squadre che in altre stagioni avremmo atteso. E' un passo in avanti che abbiamo fatto in queste partite.

Cosa vi aspettate ora? 
E' presto per fare proclami. Qui a Roma verranno fatti nello stesso modo come siamo stati bollati per scemi per il pareggio con l'Atletico Madrid e la vittoria con il Qarabag. Il calcio è più di quello che viene chiacchierato nei bar, domenica abbiamo una partita difficile nella competizione che più ci appartiene, dove dobbiamo sperare di più.

Serate così ti fanno sentire ancora più romanista? 
Se posso permettermi, dobbiamo ringraziare di essere romanisti anche dopo il 7-1, anche dopo il Napoli. Ringrazio sempre di essere romanista.