I tifosi della Roma ricordano Stefano Cucchi che il 22 ottobre 2009 morì per cause innaturali morì durante la custodia cautelare. Fatto che ha dato origine a un celebre caso di cronaca giudiziaria che ha coinvolto alcuni agenti di polizia penitenziaria, alcuni medici del carcere di Regina Coeli, e alcuni carabinieri. Oggi, nel giorno dell'ottavo anniversario del tragico fatto, durante Torino-Roma, i tifosi giallorossi presenti nel settore ospiti dello stadio "Grande Torino" hanno esposto uno striscione per ricordarlo. "22-10-2009 Stefano Cucchi", il testo.

LA SITUAZIONE GIUDIZIARIA

lo scorso 10 luglio è stato deciso il rinvio a giudizio per i militari accusati del pestaggio di Stefano. «Sarà un dibattimento non facile – le parole della sorella, Ilaria Cucchi- ma molto diverso dal primo in cui hanno cercato di dimostrare in tutti i modi che l'unico colpevole della morte di mio fratello era mio fratello stesso». Il 22 novembre la prossima udienza del processo.