La Roma pareggia 0-0 all'Olimpico contro la Juventus e si porta a +2 sulla Lazio a 90' dalla fine del campionato. Ora a Reggio Emilia ai giallorossi basterà fare punti per portare a casa il terzo posto. Il pari consegna invece alla Juventus lo Scudetto. 

Partiamo forte, pressando i bianconeri fino a ridosso della loro area di rigore: i palloni recuperati sulla trequarti creano un paio di occasioni buone, ma prima Pellegrini serve troppo indietro Dzeko che calcia alto, poi Nainggolan col mancino non inquadra la porta. Nel finale di primo tempo ci prova anche Pellegrini, ma il suo tiro viene deviato in corner da un difensore.

Nella ripresa è Pjanic a deviare un tiro velenoso di Kolarov dal limite. A metà secondo tempo, Nainggolan rimedia due gialli nell'arco di 5' e la Roma è costretta a chiudere in inferiorità numerica. La Juve quindi controlla la partita, ma non affonda e i giallorossi non riescono a ripartire. Finisce 0-0: un punto che ci avvicina al terzo posto.