Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby, ecco le sue dichiarazioni:

Che Roma ti aspetti?
"Non so quello che può fare Di Francesco. Saremo pronti sia che giochi col 4-3-3 sia col 4-3-1-2 come a Barcellona. I ragazzi hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque".

Ti preoccupa che la Roma abbia avuto più tempo per prepararsi?
"Loro hanno giocato martedì, noi due giorni dopo. Loro in casa, noi fuori. Tuttavia, giocare un derby è la cosa più bella che può capitare ad un giocatore. Non saremo soli, avremo i nostri fantastici tifosi. Se ci mancherà un po' d'energia, ce la daranno loro".

Come stanno gli esterni?
"Marusic sta bene. Lulic, Lukaku, Patric e lo stesso Basta saranno da valutare. Spero di recuperarli tutti così avrò l'opportunità di scegliere. Adesso si azzera tutto, mancano le ultime sette partite, che sono le più importanti".

Quali sono le contromisure della Lazio contro la Roma?
"All'andata perdemmo 2-1 su un rigore e su un gol che regalammo noi. Fu una partita giocata alla pari, che alla fine perdemmo. Dovremo cercare di non commettere errori. Sarà un match fondamentale per la classifica. Siamo carichi, nessuno avrebbe mai pensatoc he saremmo arrivati alla 31esima giornata alla pari con la Roma. Avremmo meritato qualche punto in più".

Ti preoccupano tutti questi gol subiti?
"Bisogna cercare di lavorare, eliminare errori. Domani cercheremo di difenderci nel modo migliore ed attaccare la Roma come sappiamo".