La Roma perde 2-1 all'Olimpico contro l'Atalanta e vedere sfumare l'occasione di agganciare l'Inter. Inizia nel peggiore dei modi il 2018 dei giallorossi, che in cinque minuti, tra il 14' e il 19' incassano due gol. Il primo lo segna Cornelius con una puntata mancina da posizione defilata, indovinando l'angolino. Il raddoppio nerazzurro arriva con De Roon, che da centro area trafigge Alisson su assist dal fondo di Gomez. Nel finale della prima frazione è lo stesso De Roon, già ammonito, a stendere Kolarov sulla trequarti, e Guida lo espelle.

Con la superiorità numerica, la squadra di Di Francesco si riversa in avanti per cercare di rimediare. Dzeko, al 56', ben imbeccato in area da El Shaarawy, batte Berisha con un diagonale mancino. Dopo il gol, nonostante l'assedio, non riusciamo però a pareggiare i conti. La Roma resta dunque al quinto posto, a quota 39 punti.

Dopo le deludenti gare della fine del 2017, la Roma vuole iniziare il nuovo anno con una vittoria contro l'Atalanta allo Stadio Olimpico, prima gara del girone di ritorno per i giallorossi. Queste le formazioni ufficiali scelte da Di Francesco e Gasperini:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. Allenatore: Di Francesco.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Cornelius, A. Gomez. Allenatore: Gasperini.

di: La Redazione