Pietro Calabrese, Assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, ai microfoni di NSL Radio TV è tornato a parlare della vicenda legata allo Stadio della Roma:

"Per quanto riguarda lo Stadio noi siamo sempre stati fiduciosi ma ovviamente non dipende soltanto da noi. E' stata una delibera che prevede il rispetto di determinati presupposti da parte del privato. So che ci sono stati vari confronti. Il dipartimento Urbanistica ha fatto rispettare la delibera in ogni suo punto. Ci sono stati dei confronti anche molto accesi, però da quanto so dovremmo essere arrivati alla definizione della convenzione, quindi del contratto, che dovrà essere stipulato da Roma Capitale con la società privata per avviare finalmente questi lavori. E' ovvio che trattandosi di una partita, passatemi il termine, molto importante nessuno dei due vuole cedere. Io capisco che il privato abbia voglia di limare i costi e le attività che sono a suo carico ma noi come amministrazione abbiamo l'obbligo di rispettare la legalità, quindi la delibera deve essere rispettata in ogni suo punto".