Trovato nella notte italiana l'accordo definitivo per la cessione dei terreni e della partecipazione nel progetto Tor di Valle tra gli emissari di Eurnova e il presidente giallorosso James Pallotta. Sul piatto poco meno di 100 milioni di euro, che potrebbero salire di poco al determinarsi di alcuni passaggi amministrativi.

Nei giorni scorsi c'erano stati incontri per limare i dettagli come lasciava intendere la presenza a Boston dell'avvocato Roberto Cappelli,  Giovanni Naccarato e Riccardo Tiscini, rispettivamente amministratore delegato e presidente di Eurnova. Prima della firma nero su bianco occorreranno ancora alcuni giorni per limare gli ultimi dettagli. Per ora filtra soddisfazione da entrambe le parti coinvolte.