Le parole

Bove: "È stata una bellissima partita, ringrazio i tifosi"

Il centrocampista: "L'atteggiamento nel secondo tempo è stato diverso, non credo sia una questione di modulo, abbiamo un centrocampo interscambiabile"

Edoardo Bove durante l'amichevole

Edoardo Bove durante l'amichevole (As Roma via Getty Images)

La Redazione
28 Novembre 2022 - 14:33

La Roma ha pareggiato la seconda e ultima amichevole contro gli Yokohama F. Marinos. Al termine del match ha parlato in zona mista Edoardo Bove. Di seguito le sue parole. 

Bove ai microfoni di ReteSport

Hai fatto una grande partita.
"Grazie per i complimenti, credo sia comunque stata una bella partita, ringraziamo i tifosi che ci hanno seguito fino in Giappone, è stata una belissima esperienza"

Avete sofferto la stanchezza?
"Il viaggio è stato lungo, non cerchiamo alibi, abbiamo avuto parecchi giorni qui e siamo contenti di questa esperienza"

Nel secondo tempo vi siete trovati meglio? Secondo te è più una questione di modulo o di atteggiamento?
"Non credo sia stata una questione di modulo, l'atteggiamento è stato diverso da parte di tutta la squadra. Per questo abbiamo fatto meglio e siamo risciti a recuperare".

Cosa ti porti a Roma di questo viaggio in Giappone?
"Una bellissima esperienza, ho conosciuto una nuova cultura, belissimi posti, una dedizione allo sport".

 Non stai giocando tantissimo, puoi partire a gennaio?
"Non te lo so dire, sono concentrato sulla squadra e con il mister. Sto benissimo qui, con la mia squadra e il mio allenatore, poi vedremo"

Bove ai microfoni de Il Romanista

Ti trovi meglio in un centrocampo a 2 o 3?
"Dipende dove l'allenatore mi vuole mettere, siamo tanti giocatori in grado di giocare in più posizioni, siamo interscambiabili, sia a 2 sia a 3, è un tipo di gioco molto simile, è uguale".

Con il mister hanno esordito molti giocatori giovani, come te, a che punto è il vostro processo di crescita?
"A buonissimo punto, il mister ha fatto esordire tanti giovani, ci aiuta a crescere e fa un grandissimo lavoro. possiamo solo ringraziarlo per questo, credo di poter parlare a nome di tutti i miei compagni di squadra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: