Torna l'appuntamento con la Serie A Femminile. Dopo la sosta dovuta agli impegni delle nazionali, il campionato rientra nel vivo con la quattordicesima giornata. Dopo i quattro anticipi andati in scena nella giornata di ieri, la Roma alle 12:30 ospita al Tre Fontane l'Empoli di mister Spugna, squadra attualmente settima in classifica a quota 20 punti. Bartoli e compagne, reduci da tre vittorie consecutive in Serie A, puntano al sorpasso sulla Fiorentina che ieri ha perso per 2-0 in casa della Florentia San Gimignano. Tre punti contro le azzurre garantirebbero alla Roma il quarto posto in classifica.

Tra le convocate, torna a disposizione Claudia Ciccotti, ferma da fine gennaio a causa di un trauma contusivo all'altezza dell'osso sacro. La centrocampista ha ricominciato a lavorare con il gruppo da qualche giorno, resta da capire se Bavagnoli deciderà di puntare su di lei dal primo minuto o meno. Da valutare anche le condizioni di Andressa. La fantasista brasiliana, impegnata nei scorsi giorni con la selezione verdeoro, è tornata nella Capitale soltanto venerdì mattina. Intanto, alla vigilia, la coach romanista ha parlato ai microfoni di Roma Tv: «L'Empoli ha dimostrato di essere una realtà importante del campionato italiano, è una squadra che vuole andare avanti e sa stare con i piedi per terra. Hanno lavorato sempre bene, sappiamo chi andremo ad incontrare». All'andata, in Toscana, la Roma uscì dal campo sconfitta con il risultato finale di 2-0 in favore delle padrone di casa, ma Bavagnoli avverte: «Siamo una squadra diversa oggi, sicuramente non sarà la stessa partita. Adesso abbiamo una maggior consapevolezza nei nostri mezzi e c'è grande voglia di dimostrare la bontà del lavoro fatto da inizio stagione. Ho visto le ragazze molto cariche, ci siamo preparate bene».