Domani torna in campo la Roma Femminile: sfida difficile per le giallorosse che affrontano la Juventus a Torino. La squadra di Rita Guarino è imbattuta nelle prime nove giornate, mentre la Roma è in crisi di risultati, con due punti nelle ultime tre giornate. Ecco le parole dell'allenatrice Betty Bavagnoli pubblicate alla vigilia della gara sul sito del club.

Sulla sfida alla Juventus.
"Non penso che la gara contro la Juventus abbia bisogno di motivazioni. Siamo consapevoli dell'importanza dell'impegno. Non andiamo ad incontrare solo le prime in classifica, andiamo a incontrare una squadra che ha fatto la storia del calcio femminile negli ultimi anni, è una squadra composta da atlete di grandissimo valore, con qualità e carattere infiniti e le ragazze sono consapevoli di questo".

Sui problemi in attacco.
"Siamo concentrate, abbiamo lavorato bene, dobbiamo affrontarle come facciamo sempre, con la voglia di riuscire anche a concretizzare qualcosa in più nella mole di lavoro e di occasioni che noi produciamo durante una gara".

Sul momento di difficoltà.
"Ultimamente abbiamo chiuso diverse volte le partite senza poter gioire, spesso siamo uscite dal campo amareggiate, perché non abbiamo mai raccolto risultato pieno quindi è stata una settimana importante dal punto di vista dei confronti dell'analisi".

In settimana un confronto con la squadra.
"Come facciamo sempre, abbiamo cercato di approfondire quelli che sono stati i nostri errori e le nostre lacune però anche quelle che sono state le tante cose buone, perché riusciamo sempre a fare delle buone prestazioni, ma alla fine nel calcio contano i tre punti. Il confronto di questa settimana con le ragazze è stato bello e interessante. Abbiamo analizzato tutto con grande senso di responsabilità. Sono convinta che le ragazze domani comunque risponderanno sul campo".