Dopo aver pareggiato in casa con la Fiorentina, la Roma Femminile torna in campo domenica alle 12.30 in casa dell'Empoli. L'allenatrice giallorosso Betty Bavagnoli ha parlato ai microfoni di Roma Tv per anticipare i temi della gara. Ecco le sue dichiarazioni.

Sull'Empoli.
"L'Empoli è una squadra che ha trovato maggiori risultati, che ha trovato più continuità, però non è diversa dal punto di vista della qualità. Ho sempre detto che l'Empoli è una squadra davvero molto interessante, allenata molto bene dal loro mister ed è una squadra che fin dall'inizio del campionato ha giocato e sta giocando bene. Quindi non sarà una gara facile, non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno e soprattutto una squadra come l'Empoli che ha dimostrato davvero di saper giocare un ottimo calcio".

Sull'atteggiamento della sua squadra.
"Sia in casa che fuori cerchiamo sempre di proporre il nostro gioco e di fare bene, spesso siamo riuscite a comportarci bene come ho sempre chiesto alla squadra, sia dal punto di vista tattico che dal punto di vista mentale. Il paradosso è che a volte quando passiamo in vantaggio ci adagiamo un po' e forse perdiamo quella concentrazione che invece serve per tutti i novanta minuti della gara. Questo non deve più accadere, dobbiamo essere una squadra che inizia in un certo modo e finisce in un certo modo. Questo è quello su cui abbiamo lavorato in settimana e su cui continuiamo a lavorare".