Torna in campo la Roma Femminile. Le ragazze di Betty Bavagnoli sfideranno oggi alle 16.30 il Paris Saint Germain allo stadio delle Tre Fontane per la seconda edizione del "Trofeo Luisa Petrucci", il torneo dedicato alla "mamma di tutti i tifosi della Roma". Lo scorso anno, nell'edizione inaugurale della competizione, l'avversario fu la Florentia, su cui la Roma si impose per 4-0 grazie alla doppietta di Serturini, al gol di Simonetti e all'autorete di Vecchiarello. Questo pomeriggio invece le rivali della Roma saranno le temibili francesi del Psg, reduci dal secondo posto in campionato alle spalle del Lione campione d'Europa, piazzamento che è valso alle parigine la qualificazione alla Champions League, il cui primo impegno - l'andata dei sedicesimi contro il Braga- è in programma tra quattro giorni.

La sfida con il Paris Saint Germain non sarà una sfida come le altre per Andrine Hegerberg, la centrocampista giallorossa approdata quest'estate alla Roma proprio dopo aver militato tra le fila della squadra francese. Ma la calciatrice norvegese non è l'unico innesto che la sessione estiva di calciomercato ha portato dalle parti del Giulio Onesti. Oltre a lei, il centrocampo giallorosso ha dato il benvenuto alla nuova regista classe ‘97 Manuela Giugliano, proveniente dal Milan. Titolare della Nazionale, Giugliano porta alla Roma una buona gestione del pallone e un ottima visione di gioco: sarà lei la nuova numero 10 di coach Bavagnoli.
Ma il vero colpo di mercato la Roma l'ha messo a segno in attacco. Il doppio addio di Piemonte e Pugnali ha richiesto in estate uno sforzo importante che ha un nome e un cognome: Andressa Alves. La brasiliana classe ‘92 arriva dal Barcellona e sarà la nuova numero 7 della Roma. Attaccante in grado di giocare in tutti i ruoli del tridente grazie alla sua qualità e al suo talento cristallino, Andressa rappresenta sicuramente un salto di qualità per il reparto offensivo giallorosso. Gli ulteriori innesti in attacco, vale a dire l'arrivo di calciatrici di qualità come Lindsey Thomas e Amalie Thestrup, e in difesa, dove è arrivata la nazionale slovena Kaja Erzen, hanno decisamente rafforzato la rosa, che è ora all'altezza delle migliori squadre di Serie A e ha tutte le carte in regola per conquistare un posto in Champions League.

Ambizioni europee confermate ieri da coach Bavagnoli a Roma Tv: «Quello che è stato fatto come primo anno è incredibile e nel futuro c'è tanta voglia di diventare ancora più determinanti in campo e nel panorama nazionale e internazionale».
Se questa Roma sarà in grado di tener fede alle aspettative lo scopriremo a partire dal 15 settembre, quando le giallorosse scenderanno in campo alle 12.30 per la prima giornata di campionato contro il Milan. Prima degli impegni ufficiali però, al Tre Fontane c'è una sfida affascinante da onorare contro un avversario di livello internazionale come il Paris Saint Germain. Appuntamento all'Eur alle 16.30 per il calcio d'inizio: pochi minuti prima la squadra giallorossa si presenterà ai tifosi per la nuova stagione. In alternativa, la partita verrà trasmessa in diretta sui canali social della Roma.